PROCLAMATO LO SCIOPERO DEI LAVORATORI NATUZZI - 28-29 LUGLIO 2016

Nella mattinata di mercoledì 27 luglio una delegazione dell’USB Natuzzi Spa ha incontrato il Prefetto di Matera per consegnare in Prefettura le 4335 firme raccolte a favore della petizione popolare di sensibilizzazione per la solidarietà, il lavoro e la dignità relativa alla vertenza Natuzzi.

Al Prefetto sono state poste anche due domande: perchè il Contratto di Solidarietà non è stato applicato a tutti i suoi dipendenti, discriminando i 335 lavoratori che ora rischiano il licenziamento?

Come mai le istituzioni hanno stanziato 38 milioni di euro per la Natuzzi Spa a settembre 2015, quando l’azienda si impegnava espressamente a ridurre il personale e non a ampliarlo?

Alle due domande anche il Prefetto di Matera non ha saputo dare alcuna risposta.

L’USB ha quindi proclamato due giorni di sciopero, dalle 6 del 28 luglio alle 22 del 29 luglio 2016 contro i licenziamenti e a favore dell’estensione del Contratto di Solidarietà a tutti i dipendenti della Natuzzi Spa.

 

dal web lucanianotizie.bernalda.info

 

www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-6fe2eacb-b62e-46a7-8e54-3d5d9efad2a1.html dal min. 03:00

 

www.sassilive.it/economia/lavoro/vertenza-natuzzi-usb-consegna-firme-petizione-popolare-al-prefetto-di-matera-e-annuncia-due-giorni-di-sciopero/

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni