VVF Puglia: TERRITORIO PUGLIESE A RISCHIO!

CAMPAGNA PER LA SICUREZZA ESTIVA: LA REGIONE GIOCA AL RIBASSO

Bari -

Il giorno 7 giugno 2016 nella riunione tenutasi presso la Direzione Regionale Vigili del Fuoco di Bari, il Direttore Regionale ha formalmente comunicato alle Organizzazioni Sindacali che la convenzione con la Regione Puglia per la campagna incendi boschivi non è stata ancora firmata.

L’Ente regionale non ha quantomeno confermato lo stanziamento dei fondi, già insufficienti, messi a disposizione nel 2015 ( circa 1.200.000,00 euro). Il Direttore regionale ha comunicato che dopo un primo stanziamento di 500.000 euro, attese le rimostranze dell’Amministrazione dei Vigili del Fuoco, la Regione Puglia starebbe predisponendo gli atti da sottoporre alla giunta per incrementare le risorse di altre 500.000 euro.

Questa organizzazione sindacale nello stigmatizzare il comportamento della Regione Puglia a danno dei cittadini pugliesi denuncia che già l’anno scorso con 11 squadre a disposizione era problematico intervenire sul tutto territorio. Il personale è costretto ad operare con carenza di mezzi e a turni estenuanti anche dopo le 12 ore di servizio. Ricordiamo al Presidente della Regione che durante la stagione estiva la situazione diventa oltremodo esplosiva per i Vigili del Fuoco e non solo per gli incendi boschivi. La Puglia è terra di frontiera che paga anche lo scotto del fenomeno sociale, inarrestabile, dell’immigrazione; La Puglia è terra di turismo che vede moltiplicata la presenza demografica sul territorio.

La USB si appella alle Autorità Istituzionali affinché le risorse necessarie possano essere reperite in tempi brevissimi, la stagione estiva in terra di puglia si è già avviata.

Bari, 07/06/2016

p. la Segreteria Regionale VVF. Puglia

Pellerano Luigi - Menolascina Luigi

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni