VIGILI del FUOCO BARI - "Il cimitero degli elefanti"

Bari -

VIGILI DEL FUOCO

DISTACCAMENTO AEROPORTO BARI

 

   … ovvero

 

          “Il cimitero degli elefanti”

 

 

Il Comandante dei VV.F. di Bari, ing. Micunco, in diverse riunioni su come organizzare il Distaccamento presso l’Aeroporto ha utilizzato un termine poco conforme definendolo “cimitero degli elefanti”.

“Apprezzamenti” che appaiono offensivi e dispregiativi verso colleghi che, in condizioni assolutamente precarie, continuano ad assicurare quotidianamente il servizio.

Infatti, da più di un anno nell’Aeroporto di Bari, i Vigili del Fuoco vivono nei container perchè  si  stanno effettuando lavori di adeguamento e ristrutturazione  del  distaccamento.

         E’ facile immaginare le numerose carenze igienico sanitarie, le difficoltà logistiche ed i disagi che sono costretti a sopportare e che diverranno senza dubbio molto più gravi con l’approssimarsi della stagione estiva.

         Rispetto a questa situazione, come RdB abbiamo inoltrato al Comandante una precisa richiesta il giorno 15/05/2008 per conoscere se i tempi previsti per i citati lavori saranno osservati oppure vi saranno dei rinvii.

Il giorno 11/06/2008, inoltre, a fronte di nessun riscontro la Federazione Regionale RdB-CUB Puglia ha inoltrato un ulteriore sollecito al quale non è stata fornita ad oggi alcuna risposta da parte del Comando di Bari.

 

Giova rammentare che in queste condizioni si è notevolmente abbassato il livello di sicurezza ed incolumità sia degli operatori e sia di eventuali interventi da effettuare.

 

Da premettere che il Coordinatore del Distaccamento VV.F. dell’Aeroporto, cioè colui che aveva il compito di seguire i lavori e di avere rapporti con la ditta che li sta eseguendo, è stato nominato anche Capo sezione di un turno nella sede centrale del Comando, con la conseguenza che di fatto non è più presente presso l’Aeroporto e nessuno svolge oggi quelle funzioni.

 

Allora ci chiediamo e Vi chiediamo se per garantire un servizio dobbiamo aspettare che accada qualche fatto o incidente spiacevole ed assistere poi ai soliti esami di coscienza e accertamenti di rito.

Noi Rappresentanti dei Lavoratori vorremmo prevenire tutto ciò.

In tal senso, visto che al Comando di Bari tale situazione sembra interessare poco o nulla, ci rivolgiamo direttamente agli Organi in indirizzo affinché si attivino ed intervengano con ogni mezzo, anche per evitare di essere costretti un giorno a denunciare “questo noi  l’avevamo detto”.  

 

Una ultima “raccomandazione” all’ing. Micunco, Dirigente del Comando di Bari, al quale vogliamo ricordare che gli Elefanti (i lavoratori)  hanno  grande memoria, sono molto longevi,  proliferano sempre e, quando patiscono dei torti, difficilmente dimenticano.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni