USB Puglia - Piano di riordino Ospedaliero Regione Puglia - NO ALLE ACCELERATE SUL PIANO SANITARIO

L'USB della Puglia scrive al Presidente Emiliano sul c.d. Piano di riordino Ospedaliero.

 

 

Al Presidente della Giunta Regionale

 

Michele EMILIANO

 

 

 

p.c. Al Presidente del Consiglio regionale

 

Mario LOIZZO

 

 

 

Al Presidente III Commissione – Sanità

 

Giuseppe ROMANO

 

 

 

Ai Presidenti dei Gruppi Consiliari

 

 

 

REGIONE PUGLIA

 

 

 

 

 

 

 

 

Gentile Presidente,

 

 

 

apprendiamo con una certa sorpresa, delle “comunicazioni” date da Lei, al Consiglio regionale di ieri 28/12, che nella giornata odierna avrebbe portato in Giunta il provvedimento relativo al c.d. Piano di riordino ospedaliero.

 

Appare evidente, a noi come a gran parte del Personale e dei cittadini tutti, che un provvedimento di tale portata non può essere licenziato in poche ore con il bene placet delle sole strutture tecniche.

 

Riteniamo che, seppur coscienti dei tempi ristretti in cui si trova ad agire il Governo regionale e dei tecnicismi a cui dover far forzatamente riferimento, non possiamo che auspicare un maggiore dibattito e condivisione che tenga conto delle esigenze dei cittadini/utenti, del personale tutto e dei territori.

 

Come Unione Sindacale di Base avvertiamo l’esigenza di un confronto urgente sulle scelte organizzative che il Governo ed il Consiglio regionale intendono assumere in materia sanitaria.

 

Pertanto, siamo disponibili anche a breve, ad una eventuale ed ulteriore convocazione che affronti in maniera dettagliata alcuni aspetti preoccupanti che attengono al sistema Salute della nostra Regione.

 

 

 

Unione Sindacale di Base

 

Confederazione regionale Puglia

 

 

 

Pierpaolo CORALLO - Antonio BONANESE

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni