USB ADERISCE ALLA MANIFESTAZIONE INDETTA DAL COMITATO "CITTADINI e LAVORATORI LIBERI E PENSANTI" DI TARANTO

Taranto -

“Chi ha sbagliato, chi ha lucrato, chi ha determinato la morte di centinaia di tarantini, chi ha chiuso uno o due occhi ...

DEVE PAGARE sia a livello penale, sia economicamente,

sia socialmente, sia politicamente!!!”

 

L’Unione Sindacale di Base della Puglia aderisce alla “fiaccolata” indetta dal Comitato Cittadini e Lavoratori Liberi e Pensanti di Taranto per oggi, giovedi 30 nel capoluogo jonico.

La piattaforma del Comitato è pienamente condivisibile ed è l’unica risposta, credibile, dopo decenni di omertà, di incuria, di vera e propria connivenza di gran parte degli attori di questa tragedia nazionale (azienda, governi nazionali e regionali, politica, sindacati e amministrazioni locali) che coinvolge decine di migliaia di lavoratori e centinaia di migliaia di cittadini.

Noi abbiamo da subito ribadito che non cederemo alla contraddizione tra Lavoro e Salute, tra occupazione e tutela dell'ambiente, tra Lavoro e morte.

Noi non accetteremo questa assurda contrapposizione!

Per questo oggi saremo a Taranto a fianco dei Lavoratori e Cittadini “veramente” liberi e pensanti.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni