Purtroppo Nicola ci ha lasciato!

Foggia -

Il Coordinamento Regionale USB Puglia si stringe intorno alla famiglia e ai colleghi di Nicola, lavoratore del 118 di Sanitaservice scomparso oggi dopo essere stato contagiato dal Covid-19.
La notizia colpisce ancora più perché Nicola è morto per salvare altre vite, per la Sanitaservice svolgeva il delicato compito di soccorritore emergenza 118, così si è ammalato di Coronavirus e dopo la degenza in Ospedale oggi ci ha lasciato.

La USB, invita tutti, Sanitaservice e Regione ad una profonda riflessione sulla necessità, non più rinviabile, di procedere a tutto il personale ospedaliero, compreso quello delle Società in House, ad effettuare i tamponi.
L’USB chiederà, nelle prossime ore, alla Sanitaservice Asl FG di intervenire anche economicamente sostenendo la famiglia di Nicola, che oltre al lutto dovrà fare i conti con la perdita del reddito che il suo lavoro garantiva.

La USB Puglia è accanto alla famiglia di Nicola!
Oggi è il momento del dolore ma facciamo nostri gli interrogativi che si pongono i compagni del coordinamento 118 USB Sanitaservice Foggia di cui riportiamo il comunicato:

“Ciao Nicola.
Nicola non era un eroe, Nicola era un Lavoratore, un amico, un padre di famiglia a cui questo maledetto virus ha tolto ogni possibilita' di concretizzare la vittoria sulla precarieta lavorativa che aveva conquistato.
Noi piangiamo in collega ed un amico che in questo lavoro ci ha messo l'anima e la passione che tutti noi abbiamo per poter svolgere al meglio questo lavoro.

Non riusciamo ancora a spiegarci come possa essere successo a Nicola conoscendo la sua puntigliosita' ( e abnegazione) su ogni soccorso.
Non riusciamo a spiegarci perché su quel ( maledetto) soccorso sia andato senza DPI idonei, non lo sappiamo proprio perché conoscevamo la sua correttezza nei soccorsi.

Sara' stata una informazione non conforme della C.O.?, sarà stata una cattiva informazione da parte della struttura privata in cui era ricoverato il paziente ( poi deceduto)? Per ora non vogliamo approfondire ma solo stare vicini ( purtroppo solo virtualmente) al dolore della famiglia e fargli sentire tutta la nostra solidarieta'.

Alla nostra società (Sanitaservice) chiediamo di non lasciare da sola la famiglia (tra l'altro monoreddito) e trovare una soluzione lavorativa per il sostentamento della famiglia.
Per quanto ci riguarda noi, anche in ricordo di Nicola, continueremo a considerare ogni intervento come un possibile pericolo e ci tuteleremo con i DPI ( oggi idonei) a disposizione. Se qualcuno non è d'accordo ce lo contesti.

Ciao Nicola.
Il coordinamento 118 USB di Sanitaservice.”

Bari, 28 marzo 2020

USB PUGLIA

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni