PUGLIA - POSITIVO INCONTRO CON PRESIDENTE VENDOLA

Bari -

INTERNALIZZAZIONE SERVIZI nella SANITA’ PUGLIESE:

 

Via libera dal Presidente Vendola e dall’Assessore alla Sanità

 

 

In data odierna si sono incontrati il Presidente della Giunta della Regione Puglia, on. Nichi Vendola, l’Assessore Regionale alla Salute, prof. Tommaso Fiore, ed una Delegazione regionale delle RdB e di altre organizzazioni di base per discutere in merito al processo di internalizzazione dei servizi della sanità pugliese.

 

Dopo un approfondito e proficuo confronto sulle diverse tematiche relative al delicato e difficile progetto in questione, l’Assessore Fiore ed il Presidente Vendola hanno ribadito l’impegno a proseguire il percorso intrapreso, dando il “via libera” agli Amministratori delle ASL ancora in ritardo, affinché provvedano a porre in essere tutte le procedure per la costituzione delle “società in house”.

A tal proposito, si stanno mettendo a punto ulteriori provvedimenti di carattere normativo, delibere e atti di indirizzo, in modo da fornire precise indicazioni e tempi certi per ultimare il processo di internalizzazione che interessa oltre 8.000 Lavoratori e superare quindi le difficoltà e gli ostacoli che, purtroppo, continuano a persistere.

 

I rappresentanti delle RdB hanno espresso apprezzamento e pieno sostegno alle scelte che il Presidente e la Giunta Regionale stanno portando avanti per il rilancio dei servizi pubblici contro il tentativo di privatizzare tutto (la vicenda dell’acqua ne è l’ultima testimonianza), attraverso il progetto di reinternalizzazione dei servizi della sanità, i cui benefici si rifletteranno sull’intera popolazione pugliese, sia in termini di maggiori tutele e diritti per i lavoratori, sia sotto l’aspetto di un più efficiente e qualificato servizio offerto ai cittadini e sia in termini di “risparmi” economici per la collettività.

 

Al termine dell’incontro è stata sottoscritta una Dichiarazione congiunta con la quale viene confermata la reciproca volontà di proseguire il proficuo confronto attraverso continue e costruttive relazioni sindacali in tutte le sedi ed a ogni livello.

 

Come RdB, nel ribadire e rivendicare che la vertenza sull’internalizzazione e contro la precarietà è stata iniziata e condotta con coerenza e determinazione insieme ai lavoratori quasi sempre in solitudine e molte volte avendo contro anche gli altri sindacati, riteniamo necessario proseguire la mobilitazione con iniziative sui territori e presso  le diverse ASL, fino al raggiungimento dell’obiettivo finale che era, è e rimane quello di stabilizzare tutti i Lavoratori.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni