Puglia internalizzazione Sanità: i Lavoratori di Lecce occupano la Sede della ASL e incontrano il Presidente VENDOLA

Lecce -

 

 

 

 

I LAVORATORI delle ditte appaltatrici ASL LE in SCIOPERO

OCCUPANO la DIREZIONE GENERALE della ASL salentina

I Lavoratori delle ditte appaltatrici della ASL LE, che martedì 7 dicembre hanno SCIOPERATO per la internalizzazione del Servizio, al termine di una partecipatissima Assemblea hanno occupato la Direzione Generale della ASL di Lecce. 

I Lavoratori manterranno l’occupazione fino a quando non arriveranno rassicurazioni da parte della Direzione Generale in merito alla internalizzazione del servizio.

Resta incomprensibile l’atteggiamento, del management della Azienda Sanitaria salentina, che da mesi avrebbero potuto riprendere le procedure per portare a compimento i processi avviati e legittimati finanche dai Giudici amministrativi del TAR Lecce e per ultimo dal Consiglio di Stato.

Come RdB-USB ribadiamo la necessità di re-internalizzzare il servizio per ridare certezza e dignità ai lavoratori, oltre che procurare alle casse regionali un risparmio economico. 

Sottolineiamo, inoltre, che nulla viene fatto per arrestare lo spreco costituito dalle esternalizzazioni a ditte esterne, garantendo loro ingenti profitti.

A seguito dell’occupazione una delegazione di Rappresentanti Sindacali e di Lavoratori delle aziende appaltatrici nella ASL LE, al termine dei lavori della Giunta Regionale (ieri 8 dicembre) sono stati ricevuti dal Presidente della Giunta On. Nichi VENDOLA e dall’Assessore alla Salute Prof. Tommaso FIORE.

La Delegazione dei Lavoratori, nell’esporre i motivi alla base della protesta, ha chiesto alla Giunta Regionale la disponibilità  a rimuovere i vincoli della sospensione del processo di internalizzazione presenti nell'accordo sottoscritto dalla stessa Giunta con il Governo, stralciando le norme sulla re-internalizzazione dei servizi dai vincoli legati al “piano di rientro” sanitario.

 Il Presidente Vendola e l'Assessore Fiore, hanno dato ampia disponibilità a riprendere il percorso dell'internalizzazione, qualora i rappresentanti del Governo accetteranno le richieste delle organizzazioni sindacali di rimuovere i vincoli sopra indicati.

La richiesta dei Lavoratori si rende ancor più necessaria dopo la sentenza del Consiglio di Stato del 6 Dicembre 2010, che ha rafforzato ancora di più il percorso dell'ASL LE sulle internalizzazioni, rigettando di fatto la richiesta di sospensiva degli atti presentata dalle ditte esterne.

 

Oggi, GIOVEDI’ 9 Dicembre alle ore 17:00, presso la ASL di Lecce

(sala Conferenze 1° piano della Direzione Generale)

ASSEMBLEA dei LAVORATORI ASL LE.

All'Assemblea parteciperà l’Assessore alla Salute della Regione Puglia.

 

Links:

 

http://www.quotidianodipuglia.it/articolo.php?id=129798

Video:

http://www.rassegnastampacrp.com/dett_video.aspx?id=10841

Vedi allegati

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni