PUGLIA - INCONTRO CON PRESIDENTE E CAPIGRUPPO REGIONALI

Bari -

INTERNALIZZAZIONE SERVIZI SANITÀ PUGLIA:

le RdB incontrano il Presidente del Consiglio Regionale ed i CapiGruppo di

tutti i Partiti politici presenti in Consiglio

 

Si è tenuto, in data odierna, un Presidio di Lavoratori, dipendenti delle Ditte e Cooperative che operano nelle Strutture sanitarie pugliesi, davanti la sede del Consiglio Regionale della Puglia in concomitanza dell’ultima seduta del 2009 del Consiglio stesso nella quale si è discusso del Bilancio della Regione.

Su richiesta della RdB, una Delegazione di Rappresentanti sindacali e di Lavoratori è stata ricevuta dal Presidente del Consiglio, on. Pepe, e da tutti i Capigruppo delle forze politiche presenti in Consiglio, sia di maggioranza che di opposizione.

    Nel corso degli incontri come RdB, unitamente ai Lavoratori, abbiamo ribadito la ferma volontà e determinazione a proseguire il processo di internalizzazione dei servizi e, in tal senso, abbiamo fortemente sollecitato tutti gli interlocutori a superare gli indugi e gli ostacoli che finora hanno “rallentato” tale processo. Per cui il primo passaggio deve essere quello di costituire presso ogni ASL le “società in house”, con l’assorbimento nelle stesse dei Lavoratori attualmente dipendenti da cooperative ed imprese esterne, anche alla luce delle ultime deliberazioni approvate dalla Giunta regionale.

    Abbiamo, inoltre, sottolineato la “convenienza” sotto tutti i punti di vista, per i Lavoratori, per i cittadini e per le “casse regionali”, derivante appunto dall’internalizzazione dei servizi, tenuto conto della possibilità per le varie Direzioni Generali delle ASL di una gestione meno onerosa di detti servizi, sinora esternalizzati, e di una programmazione più legata alle reali esigenze del territorio ed alla immediata fruibilità da parte degli utenti.

     Dagli incontri è emersa la volontà politica, condivisa da tutti gli schieramenti, di continuare il progetto di internalizzazione e nessuno ha posto dei “veti” né tanto meno obiezioni su quanto è stato già realizzato, tranne alcuni distinguo di carattere formale e procedurale.

     Come RdB esprimiamo una valutazione positiva a quanto avvenuto e questo ci conforta e conforta tutti i Lavoratori che hanno fatto di questa lotta un esempio di come si possano riacquistare diritti e dignità.

     Bisogna ora dare concretezza alle dichiarazioni ed impegni assunti e né le RdB e né i Lavoratori “abbasseranno la guardia” fino a quando l’ultima Direzione Generale dell’ultima ASL non avrà portato a compimento l’internalizzazione dell’ultimo servizio, assicurando un lavoro certo e garantito all’ultimo lavoratore che opera nell’ambito della sanità pugliese. 

 

                 

 

 

Sul sito www.puglia.rdbcub.it abbiamo allegato

la Delibera n. 2477 del 15/12/2009

approvata dalla Giunta Regionale

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni