Puglia exLSU/ATA: voltiamo pagina!

Bari -

 

 

 

 

 

 

ASSEMBLEE DEI LAVORATORI ex LSU ATA

 

SI RIAPRONO LE PROCEDURE DI LICENZIAMENTO

COLLETTIVO PER GLI EX LSU

 

 

 

 

 

 

 

      

                                                                                                                                     

Come da sempre abbiamo dichiarato il meccanismo dell’ appalto è tale da rendere i lavoratori ex LSU “precari” più che stabilizzati!!!E un’ennesima conferma viene dalla riapertura in questi giorni delle procedure per il licenziamento collettivo dei circa 15.000 ex-lsu nelle scuole. E’ ora di voltare pagina!

 

Oggi i sindacati Cgil-Cisl-Uil  piangono lacrime di coccodrillo, nascondendo le loro storiche responsabilità e fingendo di scandalizzarsi di fronte all'ennesima e, speriamo non definitiva , apertura delle procedure di licenziamento da parte dei Consorzi. Ci chiediamo: ma quando la USB, ad aprile, proclamava lo sciopero per la mancanza in finanziaria dei 110 milioni dell’ anno 2010 e dei fondi dell’anno 2011, perché, invece di chiamare alla lotta anche loro, minimizzavano, facendo intendere ai lavoratori ex LSU che il nostro era solo allarmismo. Ci chiediamo: che sindacati sono quelli che, invece di chiedere più stabilità e risorse, siglano l'accordo per la "Ottimizzazione del servizio" autorizzando un raddoppio dei carichi di lavoro per gli ex LSU a parità di salario (e questo mentre le ditte non erogavano gli stipendi!). 

 

La USB lavoro privato, preoccupata che Lorsignori stiano preparando anche per gli ex-lsu dei 4 consorzi lo stesso destino dell’appalto degli "storici" che all’inizio dell’anno scolastico ha subito una decurtazione del 25% del finanziamento con conseguenti tagli per i lavoratori, ha già avviato le procedure per la proclamazione dello sciopero. La USB ha chiesto e ottenuto un'incontro con il Sottosegretario G. Pizza per il 16 novembre 2010 presso il MIUR di Roma. L’obbiettivo di USB è quello di ostacolare soluzioni che vadano nella direzione di una riduzione del personale o dell'orario di lavoro, e di chiedere che si proceda invece nella direzione del prepensionamento e della reinternalizzazione del servizio di pulizia tramite l’assunzione ATA degli ex LSU.

 

Le nostre richieste richiedono per diventare realtà, l’adesione e la disponibilità alla mobilitazione dei lavoratori: e’ ora di voltare pagina!

 

Invitiamo i lavoratori ex LSU che oggi rischiano di pagare in prima persona le scelte sbagliate di Cgil-Cisl-Uil, dei Consorzi e Governi di centro destra e sinistra, a  prendere coscienza della gravità dello stato dei fatti, oggi più che mai bisogna organizzarsi e mobilitarsi, schierandosi dalla parte di chi, da sempre, lotta per la vera stabilizzazione degli ex LSU e ostacolando ulteriori tentativi di peggioramento delle condizioni contrattuali, salariali e di carichi di lavoro.

-------------------------------------------------------------------

Invitiamo tutte e tutti i Lavoratori a partecipare alle ASSEMBLEE programmate ed a proporci altre date:

per discutere e decidere su

1) procedure di licenziamento in atto                  

2) sciopero e iniziative di lotta a sostegno della vertenza

3) iniziative regionali

4) mancati pagamenti retribuzioni EUROSERVIZI

 

---------------------

MERCOLEDI’ 3 novembre

NOCI                                               presso il 1°Circolo Didattico - ore 16

(Scuole Noci I e II Circolo)

---------------------

LUNEDI’ 8 novembre

TRANI                                             presso Liceo Vecchi - ore 16

(Scuole Trani, Canosa di P., Bisceglie)

---------------------

MARTEDI’ 9 novembre

BARI                                           presso sede RdB-USB BARI

via C. Pisacane - ore 10

(Scuole Bari città)

---------------------

MERCOLEDI’ 10 novembre

TARANTO                                      TARANTO

 (Scuole Taranto)

---------------------

GIOVEDI’ 25 novembre

LECCE                                   presso sede RdB-USB LECCE viale dell’Università - ore 16 

(Scuole Lecce)

---------------------

VENERDI’ 26 novembre

ACQUAVIVA delle FONTI           presso Istituto Colamonico – ore 16

(Scuole Acquaviva, Cassano e Gioia del C.)

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni