PUBBLICO IMPIEGO - Assenze per malattia

Bari -

Nuova Circolare interpretativa Dipartimento Funzione Pubblica

 

La Funzione Pubblica ha emanato recentemente una circolare interpretativa della novella legislativa di cui al d.lgs. 150/2009.

In essa il Ministro Brunetta riconosce che il trattamento economico accessorio non può subire alcuna decurtazione in relazione alle giornate di malattia del lavoratore (compreso il dirigente), nel caso in cui gli obiettivi ed i target produttivi prefissati vengano comunque conseguiti.

Ciò in quanto il trattamento accessorio non costituisce, al pari di un qualsiasi gettone di presenza, un emolumento che matura in ragione delle giornate di effettiva presenza del lavoratore, ma deve essere ed è correlato esclusivamente al raggiungimento dei predetti obiettivi.
Le clausole contrattuali contemplate dai CCNL e dai CCNI di Ente che, al pari di quella applicabile al personale del comparto Enti pubblici non economici, dovessero dettare ed applicare la richiamata decurtazione – a valere sulle voci retributive incentivanti - per i primi quindici giorni di malattia del lavoratore, dovrebbero, dunque, ritenersi d'ora innanzi illegittime, in quanto non migliorative della disciplina di legge, bensì peggiorative della stessa.

Si allega il testo della circolare nr. 8/2010.

RdB-USB INPS BARI

Michele Guglielmi

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni