PRESIDIO PRECARI PUGLIA

Bari -

GIOVEDI’ 27 APRILE - ore 10.30

BARI - Presidenza della Giunta Regionale della Puglia

- Lungomare N. Sauro -

MOBILITAZIONE REGIONALE CONTRO la PRECARIETA’

 

 

In questi ultimi 10 anni sono stati introdotti dosi sempre più consistenti di precarietà nel mondo del lavoro, un mondo dove oramai la mancanza di tutele e l’incertezza sul futuro stanno diventando la norma. I Lavoratori in questa concezione sono considerati semplicemente una “merce”, sempre più ricattabili e sfruttati e sempre con meno diritti stabiliti da contratti collettivi che le politiche e gli accordi sindacali di questi anni, sostenuti dai sindacati concertativi cgil-cisl-uil, stanno progressivamente distruggendo.

 

Noi consideriamo il precariato un problema reale che coinvolge oramai milioni di lavoratori pubblici e privati e che va affrontato con estrema serietà ed in modo complessivo al fine di dare soluzioni concrete per tutte le forme di precarietà.

 

In PUGLIA, tra LSU – Tempo Determinato – Contratto di somministrazione – Interinali – Formazione – ecc…, i Lavoratori precari che sono utilizzati presso i diversi settori della Pubblica Amministrazione ammontano ufficialmente a 6.193 (dati Ragioneria Generale della Stato),ma a questi numeri vanno sicuramente aggiunte parecchie migliaia di precari che sono indirettamente impegnati nei servizi pubblici.

 

Come RAPPRESENTANZE SINDACALI DI BASE RdB-CUB riteniamo che oggi c’è la necessità di unificare e consolidare le vertenze che coinvolgono Lsu, precari e esternalizzati della P.A., in modo da esprimere un movimento reale e nazionale per proporre e ottenere risposte concrete e definitive per far uscire dalla precarietà.

 

Emblematica, a tal proposito, la vicenda dei PRECARI DELLA SANITÀIN PUGLIA che hanno dato vita a numerose manifestazioni insieme alle RdB, costringendo il Governo Regionale a predisporre un provvedimento per un parziale sblocco delle assunzioni.

Provvedimentoassolutamente insufficiente a soddisfare le legittime aspettative dei Lavoratori e che dimostra l’esigenza di unificare tutte le rivendicazioni.

 

Come RdB-CUB riteniamo che, nell’agenda politica dei prossimi mesi, sia il Governo Regionale che il futuro Governo Nazionale guidato dall’on. Prodi debbano mettere al centro della discussione una concreta e definitiva risposta per uscire dalla precarietà.

 

In tal senso avanziamo una proposta di SANATORIA GENERALIZZATA E ASSUNZIONE PROGRAMMATA NELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI, senza che questo voglia dire assistenzialismo ma solo difesa dei diritti dei Lavoratori, del ruolo pubblico edella qualità dei servizi ai cittadini.

 

RAPPRESENTANZE SINDACALI DI BASE CONFEDERAZIONE UNITARIA DI BASE FEDERAZIONE REGIONALE PUGLIA 70126 BARI – Via Carlo Pisacane, 91 – Tel/Fax 080 5424993 www.rdbcub.it e-mail:info@bari.rdbcub.it

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni