LECCE: la Clinica "Città di Lecce Hospital" condannata per condotta antisindacale

Lecce -

Il Giudice del Lavoro del Tribunale di Lecce ha accolto il ricorso proposto dalla Federazione Provinciale dell’USB contro il comportamento della Clinica del capoluogo salentino che non aveva consentito ai propri Dipendenti di esercitare compiutamente il diritto di adesione allo Sciopero Generale, del 22 giugno scorso, indetto a livello nazionale dalla nostra Organizzazione.

 

L’Azienda nei fatti, dopo che i Lavoratori avevano manifestato la volontà di aderire allo sciopero Generale Nazionale,  solo in data 21 giugno 2012 aveva "comandato" (obbligandoli) i dipendenti a permanere in servizio.

 

Il Giudice ha punito la condotta antisindacale denunciata dalla USB, assistita dall'Avv. Antonio Frisullo, in quanto "idonea a produrre effetti sull'esercizio del diritto di sciopero" da parte dei lavoratori, minando il libero esercizio della attività sindacale.

 

L’Unione Sindacale di Base - Federazione di Lecce

 

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni