LECCE Assemblea ex LSU - Lunedì 5 ottobre ore 17

Lecce -

COMUNICATO a tutti i LAVORATORI ex LSU

dipendenti Ditte e Cooperative

di pulizia nelle Scuole

  

Il Tribunale di Latina sezione Lavoro con due sentenze emesse il 15 maggio 2009, ha riconosciuto il rapporto lavorativo di fatto a 26 LSU

per il periodo dal 30.06.1998 al 30.06.2001.

 

Riconoscendo, cosi, ai lavoratori-ricorrenti le mansioni di collaboratore scolastico (inquadrabili nella categoria A 3 del CCNL di settore), condannando gli Enti utilizzatori (in questo caso i Comuni di Sezze e Sonnino) in solido con il Ministero Pubblica Istruzionealla corresponsione delle conseguenti differenze contributive e retributive maturate.

Per la prima volta in Italia viene riconosciuto il rapporto di lavoro di fatto e finalmente si fa giustizia a quei lavoratori che sono stati utilizzati supplendo i vuoti organici degli enti; sono stati sottoposti ad ordini di servizio, a sanzioni disciplinari, hanno svolto attività estranee ai progetti, determinando l’instaurarsi di un vero rapporto di lavoro subordinato con gli  enti utilizzatori.

 

Le RdB sosterranno, con il proprio Studio Legale, tutti i lavoratori che ricorrendone le condizioni sopra citate vorranno presentare ricorso.

                                                                                                                                                                                           

Per impostare la causa per il riconoscimento di fatto del lavoro subordinato a servizio dei plessi scolastici, chiediamo ai ex LSU interessati, di partecipare all’Assemblea per impostare le azioni legali partendo dal tentativo di conciliazione alle Direzioni Provinciali del Lavoro di appartenenza.

 

LUNEDI’ 5 Ottobreore 17:00

- presso la Sede dei Sindacati di Base a

LECCE - Viale dell’Università 36

(accanto alla Croce Rossa)

ASSEMBLEA

dei LAVORATORI ex LSU

All’Assemblea parteciperanno i Legali delle RdB

 

L’Assemblea servirà per fare il punto della vertenza ex LSU, anche alla luce della copertura economica fino al 312/12/2009.

Bisognerà mantenere alta l’attenzione e rilanciare le mobilitazioni in attesa di atti concreti e soluzioni

adeguate ed esaurienti che vadano verso

la “vera” internalizzazione del servizio.

Altrimenti il 31 dicembre è troppo vicino!

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni