lavoratori ex LSU: venerdì 6 febbraio SCIOPERO

Bari -

VENERDI’ 6 febbraio

SCIOPERO GENERALE

                                                       con MANIFESTAZIONE a ROMA

dei Lavoratori ex LSU appalti pulizie scuole

 

Il Governo trova i “soldi” per salvare le Banche e finanziare le Scuole private ma non per gli ex LSU delle pulizie scolastiche!

 

Oggi Berlusconi e Tremonti trovano i “SOLDI” per salvare le Banche, per rifinanziare le Scuole Private e, paradossalmente, nelle norme ANTI-CRISI “decretano” la fine dei servizi di pulizia delle Scuole Pubbliche, aprendo la strada ai “LICENZIAMENTI”.

 

Nonostante gli impegni, presi in Parlamento e negli incontri ministeriali dello scorso dicembre, il Governo non ha trovato “altre” risorse e a tutt’oggi non ha convocato i“tavoli tecnici” per il riesame della vicenda.

 

 

Di chi è la responsabilità? Indubbiamente del Governo, che nel tentativo di tagliare la spesa pubblica, scaricano sui lavoratori il costo di una crisi di cui essi non sono certo responsabili; ma non possiamo passare sotto silenzio l’irresponsabile atteggiamento dei sindacati confederali che  negli anni scorsi si sono opposti a qualsiasi proposta di stabilizzazione negli organici delle scuole pubbliche, con l’assunzione diretta degli ex LSU, e ancora nel novembre scorso hanno minimizzato la faccenda giungendo a boicottare le iniziative di lotta che noi, insieme a COBAS e SdL, abbiamo messo in piedi.

 

Ora però è necessario che tutti i lavoratori capiscano che non c’è più tempo; non ci sono più alibi dopo 7 anni di sfruttamento e “false” stabilizzazioni pagate a caro prezzo.

 

 

Di fronte all’atteggiamento ottuso e menefreghista del Governo che sembra infischiarsene del destino dei Lavoratori ex LSU è necessaria una forte e dura protesta per chiedere la “copertura economica” in modo da garantire continuità di lavoro a tutti senza lasciare a casa nessun lavoratore.

 

Per questo la Federazione RdBCUB, la Confederazione COBAS e Sdl Intercategoriale hanno proclamato una Giornata di Lotta e Mobilitazione nazionale per venerdì 6 febbraio  con un presidio a Roma davanti al Ministero per far sentire la nostra voce.

 

 

Contro Berlusconi, Tremonti  e Gelmini che considerano i Lavoratori solo come numeri da diminuire per risparmiare, tagliando i bilanci…

 

Per l’ internalizzazione del  servizio, riconoscendo le professionalità acquisite e

le mansioni effettivamente svolte in tanti anni come Collaboratori scolastici

mobilitati con i sindacati di base RdB-CUB, Cobas , Sdl

 

Per aderire e partecipare allo SCIOPERO GENERALE del 6 Febbraio 2009

contattaci al numero 0805424993

PULLMAN da tutta la PUGLIA

ALZIAMO LA TESTA, E' ORA DI LOTTARE!

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni