L'Attivo Regionale USB Puglia verso la Manifestazione Nazionale del 20 Ottobre

Bari -

L’attivo regionale USB della PUGLIA, convocato a Bari in data 5 ottobre, valuta positivamente la presenza di tanti delegati/e delle strutture di posti di lavoro e dei territori provinciali che hanno dato vita ad un interessante e approfondito dibattito sui punti e sulle tematiche che abbiamo messo al centro della nostra azione sindacale.

E’ stata posta molta attenzione su come la nostra organizzazione deve agire in un contesto politico, sociale, economico ed istituzionale totalmente modificato con l’attuale ed inedito Governo. Una condizione che non può essere ignorata e che ci impone di essere ancora più determinati nel portare avanti le nostre vertenze, rivendicazioni e piattaforme generali.

 

In questo quadro diventano ancora più pregnanti e significative le prossime scadenze che abbiamo come Confederazione USB, a cominciare dalla manifestazione nazionale del 20 ottobre a Roma e la raccolta delle firme per le due Leggi d'iniziativa popolare per l’abrogazione dell'art.81 dalla Costituzione e sull’inserimento del Referendum sui Trattati europei.

 

Anche per queste ragioni l’attivo regionale si assume l’impegno per garantire la più ampia partecipazione dalla Puglia alla Manifestazione nazionale il prossimo 20 ottobre e per dare un ulteriore slancio alla raccolta firme per due leggi d'iniziativa popolare, invitando al massimo sforzo tutte le strutture di categoria e le Federazioni provinciali. In tal senso è stato confermato il compito di coordinare la campagna regionale a Sabino De Razza a cui è possibile rivolgersi per qualsiasi chiarimento e informazione, sui moduli e sulla corretta procedura di raccolta delle firme.

 

L’attivo, inoltre, dà mandato all’Esecutivo regionale Confederale di approntare una “piattaforma regionale” per costruire, condividere e sostenere una vertenza generale che si pone l’obiettivo di reinternalizzare tutti i servizi di natura pubblica, a cominciare dalla Sanità, ai Trasporti per continuare con il settore della raccolta e smaltimento dei rifiuti, senza tralasciare le politiche della Salute, del Lavoro e del Reddito.

 

USB Puglia

 

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni