IRCCS di BARI : I LAVORATORI IN SCIOPERO CHIEDONO LE DIMISSIONI DELLA DIREZIONE

I LAVORATORI IN SCIOPERO CHIEDONO LE DIMISSIONI DELLA DIREZIONE

 

 Grandissima adesione dei Lavoratori dell'Istituto Tumori di Bari, allo sciopero di oggi 4 aprile 2014.

Mentre l'attenzione dell'Assessore alla Salute è rivolta alle "più importanti" vicende elettorali e la Direzione continua a non occuparsi dei problemi dei Lavoratori e gioco forza anche di quelli degli Utenti...              IL FUTURO DELL'ENTE RESTA INCERTO ED ALLARMANTE.

Davanti all'arroganza dimostrata dalla Regione Puglia e dalla Direzione dell'Istituto che, hanno deliberatamente ignorato il grido d'allarme lanciato dai Lavoratori, in occasione dello sciopero dello scorso 7 febbraio u.s., oggi oltre 100 scioperanti hanno deciso di scendere di nuovo in strada dando vita ad un folto presidio e chiedendo con voce sempre più forte le dimissioni della Direzione.

Si pensi al fatto che per un'assurda regola abbiamo, in pratica, rinunciato ad un giovane e brillante Direttore Scientifico, mentre dobbiamo continuare a "tenerci" un Direttore Generale di 72 anni che continua a glissare sui temi dolenti che riguardano il polo Oncologico ed è, malgrado ciò, preservato/garantito/difeso/protetto dalle Istituzioni!

 

FORSE NON E' CHIARO MA SE 2 SCIOPERI NON SONO BASTATI...

L'USB E I LAVORATORI

SONO GIA' PRONTI AD ALTRE AZIONI DI LOTTA!

 

USB - PUBBLICO IMPIEGO PUGLIA

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni