Ferrovie "CONDOTTA & PASTI"!!!

Dopo la firma dello sciagurato accordo del 31 maggio scorso su contrattazione e rappresentanza nelle aziende da parte di Confindustria e CGIL CISL UIL, il capo di Confindustria (Squinzi) dichiara: "dopo 60 anni raggiungiamo un accordo sulle regole sulla rappresentanza che ci permette di avere contratti pienamente esigibili". (Dichiarazione tratta dalla Agenzia AGI battuta il 31.05.2013)

 

PIENAMENTE ESIGIBILI?....??

 

Egregio dottor Squinzi un contratto, quando sottoscritto dalle parti, è per sua natura esigibile…

 

ma forse il dottor Squinzi, (complici CGIL, CISL, UIL, che non smentiscono) vuole dire che si può esigere che nessuno, al di fuori di lorsignori, possa mettere becco negli accordi sottoscritti: men che meno i lavoratori.

 

Colleghi macchinisti e capitreno

 

Dimostriamo al dottor Squinzi (e a CGIL, CISL, UIL) che si sono distratti un pochino con il CCNL dei ferrovieri!

 

Dimostriamogli che i tempi di condotta e quelli di refezione vanno pagati secondo l’ESIGIBILE CCNL A.F.:

 

·        i tempi accessori in partenza ed in arrivo con tutti i treni, da settembre 2012 in poi, sono da liquidarsi come condotta e non semplicemente come lavoro;

·        da settembre 2012 in poi, la mezzora di refezione doveva, e deve, essere sempre inserita in turno quando maturiamo il diritto al pasto ed intacchiamo le fasce 11.00-15.00 e 18.00-22.

 

Colleghi macchinisti e capitreno, rivolgetevi ai rappresentanti dell’USB dei vostri impianti, chiedete di contattare i nostri legali per esigere il pagamento i tempi di condotta e i tempi di refezione non inseriti nei turni di servizio.

 

Spedite le interruttive preparate

dalla nostra organizzazione!

Parlatene con i delegati USB della vostra regione!

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni