Ferrovie Appulo Lucane: le FAL(le) delle Relazioni Industriali

ASSEMBLEE PRIMA NEGATE E POI CONCESSE

Bari -

 

L'Unione Sindacale di Base -Lavoro Privato, Puglia, per il giorno 18 Novembre 2019, aveva indetto due Assemblee Retribuite dei Lavoratori per i lavoratori della Società Ferrovie Appulo Lucane srl la quale aveva ben pensato di non autorizzarle, tentando di negare ai Lavoratori un diritto sancito dalla L. 300/70.

Abbiamo contestato tale condotta, palesemente antisindacale organizzando una assemblea non Autorizzata dei Lavoratori che si sarebbe svolta lo stesso 18 Novembre presso gli uffici del Personale di Bari Scalo, un presidio per manifestare tutto il nostro dissenso nei confronti di determinate metodologie coercitive della Libertà Sindacale attivando,inoltre, delle formali diffide anche Legali.

 

ALLE ORE 8.53 DELLO STESSO 18 NOVEMBRE, LA CONTROPARTE AZIENDALE HA AUTORIZZATO ENTRAMBE LE ASSEMBLEE!

Nonostante la notoria “tempestività” aziendale ci abbia costretti ad annullare l’Assemblea che si sarebbe tenuta nel Punto di Raccolta 1° Zona 2^ Cantone del Personale IES-ACEI e che indiremo nuovamente nei prossimi giorni, nulla ci ha impedito di svolgere regolarmente l’Assemblea Retribuita presso Bari Scalo alla quale hanno partecipato numerosi Lavoratori giunti per prendere parte al presidio non autorizzato.

Ringraziamo, pertanto, sia coloro che si sono uniti a noi sacrificando il proprio tempo, e sia coloro che, pur non potendo esserci, hanno supportato la nostra rivendicazione!

ABBIAMO DIMOSTRATO CHE L’UNIONE E L’ORGANIZZAZIONE DEI LAVORATORI VINCE !

Ma la risoluzione in positivo di questa vertenza non ci deve far abbassare la guardia e quanto accaduto ci impone a richiedere formalmente, con la presente, una urgente convocazione al Presidente del CdA della Società FAL srl al fine di avviare un reale confronto sull’attuale sistema delle Relazioni Industriali e su come si intende intraprenderle per il futuro.

 

USB Lavoro Privato, Puglia

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni