Ferrovie Appulo Lucane: in ritardo su tutti i fronti

Bari -

Con il nuovo DPCM del 03 Novembre 2020 in materia di Trasporto Pubblico Locale si è stabilito un nuovo coefficiente di riempimento non superiore al 50%, nonché l’obbligo per le aziende di esporre all'ingresso dei mezzi la relativa informativa all’utenza.

 

Ad oggi, 13 Novembre, la situazione riscontrata sui treni FAL ci ha lasciato perplessi: alcuni treni sprovvisti di segnaletica informativa, altri con cartelli riferiti al DPCM del 07 settembre che riportano l’80% come capienza massima consentita, altri treni ancora con la corretta informativa esposto in una carrozza e quella errata nell’altra carrozza, ma soprattutto nessuna informativa o circolare divulgata al personale che nonostante stia segnalando tali mancanze sui documenti di viaggio, non ha ad oggi ricevuto alcun segnale di vita dalle alte cariche dirigenziali.

Insomma, la FAL sembra essere in ritardo anche su questo fronte!

 

Tutto questo in piena contrapposizione alla celerità con la quale il Direttore Generale delle FAL, nelle vesti di Presidente AssTRA Puglia e Basilicata, ha inviato una lettera - datata 10 novembre - alla Regione Puglia per sollecitarla allo stanziamento dei fondi previsti a sostegno delle aziende di Trasporto Pubblico Lucane.

 

L'ennesima dimostrazione di quanto le associazioni datoriali siano concentrate maggiormente sul profitto, anziché sulla tutela del Diritto alla Mobilità!

 

 

 

Bari, 13 Novembre 2020

 

                                                                                             USB LAVORO PRIVATO PUGLIA

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati