ex LSU: ultimissime dai tavoli romani

Bari -

Dal Governo arrivano rassicurazioni.

Ma NON possiamo, ancora, dirci soddisfatti !

 

 

Nella giornata di ieri, 10 marzo, a Roma presso il Ministero dell’Istruzione si sono tenuti una serie di incontri tra Dirigenti del Ministero, era inoltre presente il Sottosegretario on. Pizza, i Delegati dei 4 Consorzi ed i Rappresentanti dei Sindacati di Base (RdB-CUB, Cobas ed SdL).

 

Da detti incontri sono scaturite alcune “assicurazioni” circa un primo “impegno” del Governo a reperire le “risorse necessarie per la regolare prosecuzione, per tutto il corrente anno”, e, successivamente, un secondo “impegno” ad aprire un tavolo tecnico per giungere “al più razionale utilizzo del personale in questione nonché a possibili forme stabilizzative dello stesso .

 

I Consorzi da parte loro, di fronte a tali rassicurazioni,  hanno garantito la disponibilità a “revocare i licenziamenti” appena il Governo stanzierà le risorse in questione, evitando, comunque, di accelerare le procedure.

 

Come Organizzazioni sindacali, nonostante i citati impegni, scritti e verbali, giunti da più parti Istituzionali (Ministero dell’Istruzione e Ministero Economia e Finanze) NON possiamo ritenerci pienamente soddisfatti, visto che tra qualche settimana migliaia di Lavoratori rischiano di essere mandati tutti a casa senza nessun ammortizzatore sociale.    

 

Per questi motivi, ribadiamo che:

 

·     se i soldi ci sono debbono uscire fuori subito;

·     ci sia l’immediata revoca delle procedure di licenziamento;

·     si discuta “seriamente” della re-internalizzazione del servizio, riconoscendo le professionalità acquisite e le mansioni effettivamente svolte in tanti anni come Collaboratori scolastici.

 

 

Nonostante le tante parole rassicuranti, confermiamo la necessità di mantenere alta l’attenzione e rilanciare le mobilitazioni in attesa di vedere atti concreti e soluzioni adeguate, esaurienti e definitive.

                                              

 

 

Federazione RdB-CUB

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni