ex LSU: anche dalla Puglia parteciperemo allo SCIOPERO del prossimo 27 Ottobre

I LAVORATORI EX LSU SCUOLA SEMPRE PIU’ SOTTO TORCHIO

 

Con gli accordi sottofirmati  da Filcams, Fisascat, Uiltrasporti, MIUR e Consorzi per lacassa integrazione e l’ottimizzazione dei servizi …si mettono sotto torchio i lavoratori ex LSU scuola. Dopo due mesi di fermo forzato e l’attuazione della prima fase dei piani d’ottimizzazione, scattano anche per il 2012 ulteriori tagli sul salario dei lavoratori. Dal 1° gennaio 2012 ,infatti e stando ai loro accordi, saranno decurtate 4 ore settimanali dal monte ore e da giugno 2012 scatteranno 87 giorni di fermo forzato con la cassa integrazione in deroga.

Come se non bastasse da settembre alle scuole stanno arrivando finanziamenti per un numero ridotto rispetto a quello degli ex-lsu in forza e questo sta determinando un incremento dei carichi di lavoro e spostamenti a destra e manca per coprire i buchi di organico. Tutto ciò sta alimentando una sorta di “guerra tra poveri” con il personale ata grazie anche alle continue pressioni dei Dirigenti scolastici.

Senza contare poi che ad oggi non c’è neanche certezza di copertura degli ammortizzatori sociali del 2012, i pensionamenti sono stati meno del previsto e lo stato di Crisi del Governo non mette al sicuro nessuno da ulteriori tagli.

 

E SE QUESTE SONO LE PREMESSE COSA RISERVERA’ LA GARA CONSIP ?

 

Giovedì 27 ottobre 2011

SCIOPERO NAZIONALE E MANIFESTAZIONE A ROMA

CONTRO GLI ACCORDI TRUFFA E I TAGLI

E PER L’ASSUNZIONE DIRETTA

 

Mandiamo a casa i sindacati collaborativi e gli speculatori , rispediamo al mittente l’ottimizzazione e chiediamo il ritiro dell’accordo del 14 giugno in cambio di una diversa gestione del servizio che - a parità di risorse e con l’assunzione diretta di tutti gli ex-lsu ata - garantisca un lavoro certo e dignitoso e un servizio migliore per la scuola.

 

BASTA SUBIRE…..REAGIAMO SUBITO!

        Facciamo sentire la nostra voce

e impediamo i nuovi tagli

 

Mobilitiamoci tutti con USB! contattate le nostre sedi per aderire allo sciopero e alla manifestazione

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni