Ex Cementir. Usb ottiene altri 12 mesi di cassa al tavolo regionale

Taranto -

Si è tenuto martedì 26 l’incontro con la task force regionale per l’occupazione sulla vertenza dei lavoratori Cemitaly, ex Cementir Taranto. Per l’ USB, sono intervenuti Giuseppe Farina e Federico Cefaliello, che hanno  incassato un buon risultato: la cassa integrazione per ulteriori 12 mesi.

Si mette in sicurezza così il sostegno al reddito dei 45 lavoratori Cemitaly e si scongiura, almeno per il momento, un epilogo che si preannunciava davvero difficile da gestire. Il rinnovo della cassa integrazione non è stato affatto facile da raggiungere, vista l’attivazione da parte dell’azienda nel luglio 2021 di una procedura DI LICENZIAMENTO COLLETTIVO PER CESSAZiONE ATTIVITA’. A questa procedura, l’Usb si oppone fortemente e, giova ricordarlo, questa particolare formula di cassa  per “transizione occupazionale”, nel suo concepimento non è assolutamente orientata, e quindi vincolata a procedure di licenziamento.

USB e i lavoratori Cemitaly auspicano che questi ulteriori 12 mesi servano davvero a mettere in campo soluzioni mirate ad individuare una collocazione definitiva e sicura per le 45 unità lavorative, sfibrate da uno stato di assoluta incertezza che dura da più di 8 anni.

Farina e Cefaliello, in chiusura del tavolo regionale, hanno messo in evidenza che USB, al termine di questo periodo di cassa,  continuerà ad opporsi ai licenziamenti sulla base della mancanza di volontà dei diretti interessati.

USB ringrazia i lavoratori per l’atteggiamento costruttivo con cui affrontano la vertenza.

USB Taranto

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati