DALLA PARTE DI CHI SCAPPA - Sabato 9 aprile MANIFESTAZIONE REGIONALE a MANDURIA

In queste settimane abbiamo assistito alla vergognosa gestione della crisi umanitaria da parte del governo leghista.

Gli effetti, sotto gli occhi di tutti, sono a dir poco catastrofici.

Dopo le immagini di tanta povera gente ammassata in condizioni disumane a Lampedusa, da due settimane è il turno di Manduria dove il modello “tendopoli” dimostra tutte le contraddizioni e cede sotto le grida di “libertà, liberetà”.

Il “modello tendopoli”, fuori da qualsiasi forma giuridica, è il contrario di un modello di accoglienza e tutela dei diritti umani fondamentali.
In questi giorni però, nella nostra Regione, abbiamo assistito ad una Puglia che mostra la sua parte migliore. Una Puglia bella, fatta di giovani, adulti e anziani che sopperisce all’assenza dello Stato. Studenti di medicina che prestano le cure a chi ha bisogno. Gente, di tutte le età, che mette a disposizione i propri mezzi per far “scappare” più gente possibile. Anziani che portano vestiti, scarpe a chi dopo una traversata della fortuna ha perso tutto.

Noi crediamo che il Governo debba abbandonare questa gestione repressiva e militare chiudendo questi ignobili centri di “detenzione” e consenta ai migranti, che stanno scappando dalla guerra, dalla povertà e dalla paura, di essere uomini liberi.

Per questo la Federazione regionale dell’Unione Sindacale di Base aderisce, senza se e senza ma, alla MANIFESTAZIONE indetta per la giornata di SABATO 9 Aprile a MANDURIA.

 

Noi dalla parte di chi scappa!

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni