CONTINUA LA MOBILITAZIONE DEI LAVORATORI DELLA SANITASERVICE

Lecce -

Ancora in presidio permanente i lavoratori della Sanitaservice che da giorni occupano il piano degli uffici presso la direzione generale. La Asl di Lecce, non avendo previsto assunzioni di ausiliari, commessi e centralinisti, nel Piano triennale delle assunzioni per il personale dell'Area di Comparto, emanato lo scorso anno ed essendo i servizi svolti dagli stessi, ritenuti necessari per la qualità del servizio offerto ai cittadini, ne ha deciso l'affidamento a Sanitaservice.


Nella proposta presentata dalla USB di Lecce,le ore rinvenienti dalla cessazione dal servizio degli ausiliari Area di Comparto (più di 1000 settimanali),in aggiunta alle ore provenienti da una rivisitazione della superfice di pulimento affidata in appalto alla Sanitaservice (più di 1800 settimanali), e da quelle provenienti dalle cessazioni dal servizio del dipendenti della Sanitaservice stessa negli anni 2013/2014 (circa 400 settimanali), si evince chiaramente la concreta possibilità di portare tutti i dipendenti della Sanitaservice al massimo delle ore previste dalla normativa vigente ( 35 ore settimanali) sin dal 01 luglio 2014.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni