BARI - USB P.I. ALLA ITL "L'ATTIVITA' SINDACALE SECONDO USB"

Bari -

 

L’ATTIVITA’ SINDACALE SECONDO USB.

 

Dopo cinque mesi di rinvii, ieri si è svolta la prima riunione sindacale a “tavoli uniti” e alla presenza della maggioranza della RSU per discutere delle questioni lavorative e sindacali aperte all’interno della ITL Bari.

L’Unione Sindacale di Base fin dall’inizio (6 marzo 2017) è stata contraria ai tavoli separati proposti da CGILCISLUIL e avallati dall’assenza e dall’atteggiamento irresponsabile della RSU che, anzicchè rappresentare tutto il personale dell’ITL che l’ha eletta, ha dimostrato di essere appiattita su desideri e intenti di alcune sigle sindacali. Per vero tale situazione di sovrapposizione tra CGILCISLUIL e RSU ha continuato a manifestarsi nella riunione sindacale di ieri poiché tutte le dichiarazioni sono state rese all’unisono.

L’USB, pertanto, auspica che la RSU in futuro sia in grado di esprimersi autonomamente.

Le questioni affrontate hanno riguardato la situazione dell’ispettore di turno anche alla luce delle novità introdotte dalla Direzione Generale con le FAQ; la situazione dell’area coordinamento e l’organizzazione della stessa; l’organizzazione del gruppo delle conciliazioni monocratiche; l’ampliamento dell’orario di lavoro delle 7 ore e 12 minuti per i pochi colleghi esclusi; la previsione nell’ordine di servizio in vigore dell’assegnazione di ispettori addetti al legale e contenzioso in percentuale all’area vigilanza e la necessità che gli stessi svolgano anche il turno di ricezione delle richieste di intervento in percentuale; il superamento della problematica degli esami finali corso.

USB ha manifestato la propria posizione sui punti all’ordine del giorno come risulta dalle dichiarazioni rese nel verbale allegato.

La discussione sarà conclusa in una nuova riunione che verrà convocata dopo la pausa estiva.

Ancora una volta l’Unione Sindacale di Base ha dimostrato di essere un sindacato a fianco dei lavoratori e di sostenere principi e pratiche di correttezza e trasparenza sindacale auspicando e ottenendo col rifiuto dei tavoli separati e con caparbietà la presenza delle RSU e il pluralismo sindacale. Infatti, da sempre pronta al contraddittorio l’USB ritiene che la richiesta dei tavoli separati equivalga al sottrarsi al confronto per nulla temuto dall’Unione Sindacale di Base che non si è mai sottratta, in occasione delle riunioni sindacali, ai tavoli congiunti convocati dalla Direzione a tutela del diritto dei lavoratori alla pluralità e trasparenza sindacale e dell’attività Sindacale (con la “S” maiuscola) in generale.

 

USB P.I. Coordinamento ITL Bari

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni