Bari: TPL verso lo SCIOPERO di LUNEDI' 8 Aprile

Bari -

A tutti i Lavoratori

Linee Baresi

Ferrovie Appulo Lucane srl -Bari-

 

Aderire allo sciopero nazionale proclamato dalla USB per il giorno 8 Aprile 2013 è un obbligo morale per tutta la categoria. Il Trasporto Pubblico Locale, insieme a tutto il mondo del lavoro, ha subito l’ennesima mortificazione da parte di un Governo tecnico che ha creato i presupposti per un definitivo tracollo del settore.

 

Efficientismo e razionalizzazione è lo slogan brandito dai governanti degli ultimi 20 anni che ha avuto il seguente significato: contrazione dei servizi, minore qualità dell’offerta, blocco del turn over, aumenti tariffari. Si tende ad esasperare l’idea di produttività come panacea di tutti i mali svuotando di contenuti il contratto nazionale e consentendo alla contrattazione di secondo livello di derogare a leggi e accordi nazionali.

 

Il TPL subisce l’ennesima battuta d’arresto nonostante una domanda in crescita. La crisi economica e l’aumento del costo del carburante spinge spontaneamente il cittadino ad abbandonare il mezzo privato per riversarsi sul trasporto pubblico. Ad accoglierli ci sono mezzi sporchi, ritardi, sovraffollamento e aumenti ingiustificati delle tariffe. Insomma, quel mercato su cui si è fortemente lesinato, necessita di nuova e continua linfa per soddisfare la rinnovata domanda di trasporto pendolare. Al contrario si taglieggiano personale e servizio. Nell’ultimo ventennio più del 70% degli investimenti nei trasporti sono stati rivolti verso strade e autostrade, trascurando il trasporto collettivo a minor impatto ambientale. Le conseguenze sono sotto gli occhi di tutti.

 

Occorre una inversione di tendenza nella politica dei trasporti che valorizzi il TPL e non sprechi con l’Alta Velocità; occorre un nuovo contratto nazionale che non sia   “A PERDERE” come quello che le associazioni datoriali e i sindacati collaborazionisti stanno tramando sulle spalle dei Lavoratori (a loro insaputa!).

 

L’USB nelle Ferrovie Appulo Lucane non ci sta!

e aderisce allo sciopero nazionale di 4 ore proclamato per il giorno 8 Aprile 2013 dalle ore 8,31 alle ore 12,30. Saranno garantite tutte le corse partite prima dell’orario dell’inizio dello sciopero e le tradotte di rientro in deposito a Bari Scalo. I lavoratori che aderiscono allo sciopero devono lasciare gli impianti e il materiale rotabile in completa sicurezza.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni