BARI - GH Puglia srl: l'USB scrive all'azienda

Bari -

L'USB LP Puglia scrive a GH Puglia srl per evidenziare l'irregolarità del modus operandi dei Supervisori preposti. Nella fattispecie sarebbe stata disattesa la direttiva aziendale di redigere giornalmente un programma con la distribuzione delle mansioni imbarchi/impiegati.

Tale direttiva, seppur manchevole di una nota di servizio affissa in bacheca aziendale, se correttamente applicata, sarebbe un valido strumento per una gestione delle risorse in turno improntato alla professionalità, equità e rigore applicativo delle direttive aziendali con valenza erga omnes.

In assenza, la gestione della singola mansione, ma in senso più ampio del singolo turno

da parte del Preposto, assumerebbe una connotazione grossolana e casereccia, dando luogo a meccanismi familiaristici e professionalmente discriminanti.

Sarebbe superfluo enunciare quali sarebbero le conseguenze del perpetuarsi di una gestione ad personam delle Risorse Umane di una struttura così importante, composta da un notevole numero di Lavoratori con diverse tipologie di contratti, sia in riferimento all’attuale operativo e, soprattutto, all’operativo della oramai prossima stagione estiva.

Le direttive aziendali hanno valenza erga omnes, come già detto, e i supervisori dovrebbero essere i primi interpreti scevri da ogni particolarismo, per una corretta attuazione delle stesse.

L'USB infine invita l'azienda ad una maggiore presenza aziendale in situ nei momenti salienti della fase lavorativa, al fine di una verifica de visu e non meramente de relata.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni