ANDRIA: la spending review colpisce ancora... vogliono portare gli stipendi al 2011!!!

Andria -

La SPENDING REVIEW… colpisce ancora!!!!!

                 

Nel famigerato art. 4 della spending review, quello che prevedeva la CHIUSURA o la VENDITA delle Società pubbliche, oggi ci riserva altre “simpatiche” sorprese…

Nel comma 11 di quell’articolo vi è scritto che il “TRATTAMENTO ECONOMICO” (lo STIPENDIO) dei “singoli dipendenti” delle Società pubbliche non può “SUPERARE” lo stipendio che si pagava per il 2011.

Il Comune di Andria, tramite una “nota” del 31 maggio scritta dal Segretario Generale, invitava la Multiservizi a provvedere al “blocco” delle retribuzioni da subito.

Il 12 giugno scorso l’Amministratore Unico ci comunicava che, suo malgrado, sarà costretto ad applicare quanto chiesto dall’Amministrazione Comunale già a partire dal 1 Giugno.

 

Noi, nell’incontro con l’azienda, abbiamo ribadito che:

 

1.   la Legge è stata “IMPUGNATA” da numerose Regioni tra le quali la stessa Regione Puglia, alla CORTE COSTITUZIONALE per questo andrebbe sospesa ogni azione della stessa;

2.   la Andria Multiservice, pur essendo una Società a capitale interamente pubblico (Socio UNICO il COMUNE di ANDRIA), DEVE rispettare i “contratti di lavoro” sottoscritti con i propri Dipendenti;

3.   il 30/06/2013 è previsto il pagamento dell’ultimo aumento forfettario che DEVE essere pagato senza indugio (altrimenti chiederemo all’Autorità Giudiziaria di esprimersi);

4.   il “blocco” delle retribuzioni, preannunciato dall’Amministratore Unico a far data dal 1 Giugno 2013, produrrà forte preoccupazione e disagio tra i Lavoratori.

 

Per queste ragioni abbiamo CHIESTO al COMUNE di ANDRIA

un INCONTRO URGENTE!

 

Inoltre abbiamo ProclamaTO

lo STATO DI AGITAZIONE

di tutti i Dipendenti della ANDRIA MULTISERVICE.

                                                     

Nei prossimi giorni terremo una Assemblea dei Lavoratori per decidere, insieme, tutte le azioni di lotta a difesa dei nostri sacrosanti diritti!!!

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni