AMMAZZATECI TUTTI!

"Ammazzateci tutti"

 

L’uccisione del lavoro e dei diritti ha raggiunto la massima e più disumana conseguenza con l’assassinio del nostro compagno Abdesselem El Danaf, investito da un tir che tentava di forzare il picchetto.

Il tutto è avvenuto, la scorsa notte, durante il presidio e lo sciopero dei lavoratori della SEAM, ditta in appalto della GLS, davanti ai magazzini dell’azienda mentre i compagni della logistica di Piacenza protestavano per la difesa della dignità lavorativa personale e di tutti noi.

Sono lavoratori invisibili che «Nell’ombra fanno funzionare la grande distribuzione. Ma nell’ombra succede di tutto: salari decurtati, zero diritti, zero sicurezza e chi sciopera viene licenziato. Il gravissimo fatto di questa notte è l’epilogo di una serata di gravi tensioni, che è sfociata in tragedia. Questa volta i diritti sono stati violati fino alla morte. » (cit. Francesco Iacovone USB Commercio)

L’USB Puglia esprime il proprio cordoglio e sostegno alla famiglia di Abdesselem El Danaf ed invita tutte le federazioni provinciali ad organizzare e garantire la propria partecipazione alle iniziative programmate.

Intanto nel pomeriggio a Taranto, dinanzi alla sede della Prefettura, si svolgerà un presidio per la difesa dei diritti dei lavoratori e la dignità del lavoro.

USB Puglia

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni