21 novembre - Mobilitazione nazionale LSU

BASTA PRECARIETA'

dopo 12 anni vogliamo "solo" lavorare!!!!

Bari -

LSU:  data di scadenze, 

stagione di lotta.

 

 

In Puglia oltre 1845 lavoratori/famiglie continuano a vivere nella totale precarietà con “sussidi” da fame!!!!!!

 

 

C’e un’EMERGENZA PROROGA e il limite massimo di DICEMBRE 2008 per avviare le procedure di stabilizzazione

 

 

Per il 2009 non c’è alcuna disposizione che permetta agli enti di proseguire le attività LSU o stabilizzare il personale LSU con assunzioni in deroga la patto di stabilità e al limite di spesa.

 

RdB denuncia la chiusura del Ministero al confronto sull’intera piattaforma di lotta, la totale indisponibilità del Governo a rendersi conto della gravissima condizione dei precari lsu e il conflitto sociale conseguente il “licenziamento” di migliaia di lsu.

RdB rilancia la mobilitazione a livello nazionale dei lavoratori a partire dai posti di lavoro per riaccendere i riflettori sui LSU, scomparsi dalle proroghe e neppure menzionati nell’“innovativo” emendamento per i precari del governo Berlusconi, che blocca le  stabilizzazioni a giugno 2009.

 

Se dobbiamo tornare disoccupati facciamo i disoccupati subito:

blocco delle prestazioni in tutti i servizi  pubblici che sono assicurati dagli enti conil lavoro LSU, la cui attività è diventata  strumento esclusivo di risparmio per gli enti locali e per lo Stato che sopperisce con i “disoccupati lsu” alle storiche carenze di organico. Spegniamo i computer, scendiamo dagli scuolabus, appendiamo grembiuli  scope e piumini e compatti lottiamo per mantenere il posto di lavoro.

 

E’ FINITO IL TEMPO DELLE ATTESE!!

E’ L’ORA DELLA PROTESTA

 

Dal 17 novembre, assemblea  straordinaria permanente per una settimana per l’intera durata del servizio con la presenza in tutti  posti di lavoro;

Il  21 novembre presidi con gli amministratori sotto le Prefetture con la consegna della raccolta di firme per chiedere l’intervento del Prefetto sul Governo per la prosecuzione delle attività nel 2009 e per finanziare le assunzioni in deroga alle disposizioni attuali.

 

 

 

VENERDI’ 21 ore 10:30

Sit-in e Assemblea piazzale antistante Prefettura TARANTO.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni