100 piazze per la democrazia. NO AL DASPO SINDACALE

Bari -

L’USB Puglia ha partecipato all’iniziativa nazionale di opposizione al daspo sindacale, nel pubblico impiego. Una manovra frutto di un vergognoso contro accordo tra l’amministrazione pubblica e i sindacati complici, per escludere dalla contrattazione integrativa aziendale chi non sottoscrive il contratto nazionale.

Come USB Puglia, siamo stati presenti a Bari, presso la sede INPS regionale e le sedi delle Agenzie Fiscali; a Lecce presso le sedi Inail, INPS e ITL; a Foggia presso la sede INPS ecc per dare vita ad una giornata di protesta tramite volantinaggi ed assemblee ed informare i Lavoratori della infamante e becera azione di esclusione.

Il discutibile art. 7 del CCNL del 12/02/2018 è oggetto di un ricorso presentato dalla USB. La norma rappresenta, di fatto, un sostanziale attacco alla democrazia sindacale ed oggi, 4 ottobre, si terrà la prima udienza presso il Tribunale di Roma.

Nel frattempo, invitiamo tutti a sostenere la richiesta della USB di eliminare l’art. 7, comma 3, del contratto delle Funzioni Centrali sottoscrivendo la petizione che abbiamo lanciato a livello nazionale.

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni