USB BARI: A.S.P. VITTORIO EMANUELE - “Niente stipendi e struttura all’asta. Chiarezza sul futuro”

Bari -

dal web

https://bari.ilquotidianoitaliano.com/lavoroeconomia/2017/12/news/bari-casa-per-anziani-in-via-napoli-de-razzausb-niente-stipendi-e-struttura-allasta-chiarezza-sul-futuro-183926.html/

 

A.S.P. VITTORIO EMANUELE - “Niente stipendi e struttura all’asta. Chiarezza sul futuro”

Siamo tornati a parlare del caso della ASP Vittorio Emanuele II, in via Napoli a Bari, un argomento già affrontato l’anno scorso per il quale purtroppo non è stata trovata ancora una soluzione. Domani, venerdì 29 dicembre, ci sarà un importante vertice per tutti i lavoratori della ASP. “La cooperativa che gestisce in subappaltato la struttura – dichiara Sabino De Razza, coordinatore provinciale lavoro privato USB (Unione sindacati di Bari) – ha avviato le procedure di messa in mobilità e riduzione dell’orario di lavoro per tutti i dipendenti, che da agosto avanzano i soldi. Non sappiamo quale futuro voglia dare ai suoi lavoratori la cooperativa di Modugno”

“Sappiamo che l’edificio di via Napoli è stato messo all’asta, purtroppo deserta, – continua De Razza – ma un modo forse per riuscire a pagare gli stipendi al personale”. L’ASP Terra di Bari della Regione Puglia gestisce tre strutture, due del Di Venere e una di Monopoli.

“Noi di Usb – spiega – vogliamo il rilancio perché le altre strutture sono in attivo e non capiamo perché in queste non c’è l’ingresso degli anziani. Forse uno dei motivi è l’assenza di un piano commerciale ed economico degno per lavorare in modo adeguato e fornire così un servizio alla collettività”

“Ci sono delle cose – conclude – che devono essere chiarite per riuscire ad andare avanti. Se questo non avviene, nel mese di gennaio faremo altri scioperi e chiederemo alla Corte dei Conti dei chiarimenti sulla questione e se necessario faremo anche delle denunce penali, d’altronde parliamo di un servizio pubblico”.