Restituzione IVA sui servizi affidati alle Sanitaservice ASL Regione Puglia – L’USB SCRIVE ALLE REGIONE ED ALLA SANITASERVICE!

Bari -

Con sentenza n. 106/2018, depositata il 06.02.2018, la Commissione Tributaria Provinciale di Foggia ha accolto il ricorso proposto dalla società Sanitaservice ASL Foggia e condannato l’Agenzia delle Entrate a rimborsare l’IVA versata dall’azienda per la somma capitale di Euro 8.690.905 (si veda dispositivo allegato).

La CTP di Foggia ha riconosciuto, altresì, che, non essendo la Sanitaservice soggetto passivo dell’IVA, il credito nei confronti dell’Agenzia delle Entrate non ha natura fiscale ma, è soggetto alla disciplina dell’indebito civile.

Ciò premesso, questa O.S. chiede agli AA.UU. delle Sanitaservice ASL della Puglia ed ai relativi Direttori Generali ASL se, alla data odierna, sia stata richiesta all’erario, in forza del precedente sopra menzionato, la restituzione della suddetta imposta indebitamente pagata negli ultimi 10 anni dalle società in house del territorio pugliese.

A tal fine, la scrivente O.S. USB LP Puglia chiede al Presidente della Regione, al Capo di Gabinetto ed al Direttore del Dipartimento di convocare con la massima urgenza un tavolo di confronto sindacale. Si resta in attesa di sollecito riscontro.

Distinti saluti.

p. USB LP Puglia – P. Corallo

p. USB Lecce – G. Palazzo

p. USB Foggia – S. Mangia

p. USB Bari – S. de Razza

p. USB Taranto – F. Rizzo